Migliori prestiti Inps, costi e spese, interessi, piano di estinzione

Chi ha la necessità di richiedere e di ottenere delle somme di denaro abbastanza elevate, ad esempio per far fronte ad una spesa imprevista oppure per aiutare un figlio, avrà sicuramente pensato di richiedere un prestito personale. Tra tutte le tipologie di prestiti personali oggi disponibili, quelli offerti dall’INPS rappresentano sicuramente le soluzioni con i tassi di interesse più agevolati. Questa guida vi aiuta a capire quali sono le migliori soluzioni sui prestiti INPS, quali sono le spese da affrontare i piani di interesse e le modalità di rimborso previste.

Prestiti Inps: cosa sono e dettagli

I prestiti offerti dall’INPS sono dei finanziamenti destinati ai lavoratori pubblici o privati, ai pensionati e alle loro famiglie iscritte a una delle gestioni dell’INPS. Sono erogati direttamente dall’INPS attraverso un apposito Fondo di credito oppure tramite una banca o uno degli istituti di credito convenzionati con l’INPS. La concessione e le modalità di concessione dei prestiti possono variare in base alla tipologia e alle caratteristiche del Fondo di credito. Tuttavia, possono variare anche in base alla gestione di appartenenza. Si tratta di forme di finanziamento che sono particolarmente diffuse in Italia e che resistono in modo adeguato alle conseguenze dannose della crisi economica attuale.

I prestiti dell’INPS sono dei prodotti di credito al consumo che prevedono il finanziamento di una somma di denaro prefissata ad un tasso di interesse che di solito è fisso e agevolato. Il rimborso avviene attraverso un piano di ammortamento con il versamento di rate costanti. Spesso si tratta di finanziamenti di tipo non finalizzato. Questo significa che la loro concessione non è legata all’acquisto di un bene o di un servizio specifico.

Per chiedere questi prestiti non occorre  dimostrare il motivo della propria spesa alla banca o all’istituto di credito convenzionato con l’INPS. La domanda di prestito non è quindi subordinata all’acquisto di un bene o di un servizio specifico. L’INPS o la banca convenzionata con l’INPS dà la disponibilità del credito direttamente al cliente che ne fa richiesta senza l’intermediazione di un venditore convenzionato.

Cosa valutare di un prestito Inps

Nel momento in cui si sceglie una certa offerta di finanziamento, sicuramente bisogna tenere conto di alcuni aspetti. Tra questi troviamo quindi relativi ad una valutazione della rata mensile, a cui bisogna aggiungere anche una valutazione di tutte le spese aggiuntive, degli interessi e dei costi di assicurazione che sono specifici per tutte le tipologie di finanziamenti, tra cui anche quelli erogati direttamente dall’INPS. Naturalmente, si tratta di aspetti che non si possono misurare in poco tempo e che necessitano quindi di un tempo più o meno lungo per una valutazione precisa e certosino.

Ci sono certamente degli elementi da prendere in considerazione quando si valuta un certo tipo di soluzione economica. In particolare, occorre prendere in esame il Tan e il Taeg. Il Tan è il tasso annuo nominale. Rappresenta il tasso di interesse puro che viene espresso in percentuale, su base annua. Questo tasso di interesse si applica direttamente al capitale che viene finanziato. Spesso viene considerato al lordo di eventuali costi di assicurazione, ma anche delle spese di istruttoria e notarili. Il Taeg invece è il tasso annuo effettivo globale. Rappresenta il costo totale del finanziamento INPS.

Piano di rimborso

I prestiti INPS sono delle forme di finanziamento caratterizzate da un piano di estinzione preciso. Si tratta di soluzioni che spesso vedono l’applicazione di tassi di interesse che sono particolarmente ridotti e agevolati. Questo determina quindi una convenienza maggiore dal punto di vista economico di questi finanziamenti rispetto a quelli offerti da banche e istituti di credito non convenzionati con l’INPS. Il piano di rimborso dei finanziamenti INPS è determinato dalle proprie esigenze economiche, ma anche dall’importo che si desidera richiedere e di cui si ha bisogno.