Migliori finanziamenti per giovani coppie, quali sono?

Indice dei contenuti

Siete una giovane coppia e avete bisogno di un finanziamento per l’acquisto della vostra prima casa o per fare un matrimonio da favola? Non avete abbastanza soldi e non sapete da dove iniziare per richiedere un prestito?

Allora siete nel posto giusto.

In questo articolo, infatti, andremo a capire quali sono i requisiti per richiedere un finanziamento se siamo una giovane coppia e da cosa partire per avere tutte le agevolazioni possibili.

Miglior finanziamento: quando essere giovani diventa un vantaggio

Ebbene sì, essere giovani nei finanziamenti diventa un vantaggio. Infatti, chi è giovane ha la possibilità di avere delle agevolazioni durante la richiesta del finanziamento.

Vediamo insieme prima chi può accedere a questi vantaggi e cosa si intende per giovani:

  • chi ha meno di 35 anni
  • genitori single
  • coppie che hanno meno di 35 anni d’età

Queste sono le categorie che possono accedere ad un prestito agevolato. Che cosa si intende per prestito agevolato, lo vediamo dopo. Ora analizziamo le varie categorie.

Per quanto riguarda la prima categoria, non c’è molto da dire. Basta avere meno di 35 anni e si può richiedere un finanziamento con tasso agevolato per ovviamente l’acquisto o la ristrutturazione della nostra prima casa.

La seconda categoria è un po’ più complicata. Non è necessario avere meno di 35 anni ma bisogna dichiarare di essere un genitore con almeno un figlio a carico e senza nessuno che possa aiutare economicamente. Ovviamente il figlio dev’essere un minore. Si parla quindi di agevolazioni per monogenitore.

La categoria fulcro del nostro articolo: le giovani coppie under 35

La terza categoria si parla di giovani coppie. Proprio il titolo del nostro articolo. Per giovani coppie si intende tutte quelle coppie unite da un vincolo matrimoniale, oppure con un’unione di fatto, che abbiano però necessariamente meno di 35 anni.

Possibilmente quando si richiede un finanziamento è bene che entrambi i membri della coppia abbiano 35 anni. In questo modo il finanziamento avrà meno intoppi e sarà molto più semplice e veloce l’attivazione del finanziamento.

Quando andiamo a richiedere un finanziamento, ricordo che, è bene muoversi per te. Infatti, per questo tipo di finanziamenti prima di essere attivati passeranno circa venti giorni dalla richiesta effettiva. Perciò, se avete addocciato la casa dei vostri soldi e volete bloccarla subito, mettete in considerazione anche questi tempi d’attesa per il finanziamento.

Parliamo di requisiti per un miglior finanziamento per giovani coppie

In questa parte dell’articolo andiamo a parlare dei requisiti che servono per richiedere un finanziamento, il finanziamento può essere un semplice prestito o anche un mutuo.

Richiedere un finanziamento di questo tipo, ovvero con agevolazioni per gli under 35, ci permette di usufruire di più vantaggi di cui normalmente non si potrebbe usufruire.

Questi requisiti sono essenzialmente tre:

  1. il tasso agevolato
  2. erogazioni fondi fino al 100 %
  3. fondi di garanzia

Come prima agevolazione non posso che non citare quella più importante ovvero, quella del tasso agevolato. Infatti, avendo i requisiti riportati sopra, si può usufruire del tasso agevolato e fisso per tutta la durata del finanziamento. Nessuna sorpresa quindi, al momento di pagare le rate del nostro finanziamento allo scorrere dei mesi.

Per la seconda categoria abbiamo l’erogazione in percentuale del finanziamento. Normalmente, quando andiamo a richiedere un qualsiasi tipo di finanziamento possiamo usufruire di una percentuale massima. Questa percentuale massima è pari all’ 80 % dell’importo totale della nostra casa.

Tra l’altro, molto spesso è anche molto difficile che si arrivi ad un prestito pari all’80 % del totale dell’immobile. Molto spesso ci si ferma prima. Mentre con le agevolazioni riservate alle giovani coppie che hanno meno di 35 anni, si può arrivare anche ad una erogazione del prestito massima del 100 %.

Ciò significa che se la nostra prima casa dei sogni costa 100.000 euro noi con le agevolazioni potremo richiedere come prestito, 100.000 euro e non solo 80.000 euro. Questo è un grande vantaggio per tutte quelle coppie che non hanno tanti soldi da parte ma non vogliono comunque rinunciare alla loro casa dei sogni.

La polizza fideiussoria: che cos’è e come funziona

Attenzione quando richiediamo un prestito che copra il totale del prezzo della nostra casa. Questo perché, voglio ricordare che, se si richiede un prestito al 100 % abbiamo bisogno di una polizza fideiussoria.

Ciò significa che abbiamo bisogno di un garante che appunto, garantisca per noi il pagamento delle rate, nel caso in cui noi non riuscissimo. Quando andiamo un finanziamento che ha necessità della presenza di un garante è bene che sia una persona di famiglia o che effettivamente ci possa aiutare economicamente.

Anche perché il garante si deve occupare personalmente del pagamento delle rate e deve anche controllare personalmente che queste vengano pagate regolarmente per intervenire in tempo in caso di mancato pagamento.

Infatti, la banca o la società finanziaria non ha l’obbligo di avvisare in caso di mancato pagamento ma ha semplicemente l’obbligo, nel caso il contratto lo preveda, di aggiungere una mora o degli interessi ulteriori.

Se si prende l’impegno di garantire per un’altra persona è bene perciò, esserne effettivamente sicuri e disporre di una somma sufficiente di denaro. Se siamo garanti di un prestito molto spesso, non ci è permesso di attivare un nostro prestito personale. Specialmente se, la cifra del finanziamento in cui stiamo facendo da garanti è molto alto.

La terza caratteristica: i fondi di garanzia per la prima casa

Per quanto riguarda la terza caratteristica si parla di fondi di garanzia per la prima casa. I fondi di garanzia servono per permetterci di estendere le nostre garanzie finanziarie.

Le garanzie finanziarie ci permettono di avere una posizione più solida nel momento in cui stiamo andando a richiedere un mutuo o un finanziamento con l’agevolazione al 100 %.

I fondi di garanzia possono essere richiesti solo ed esclusivamente in determinate condizioni ovvero: per ristrutturare e/ comprare una casa. Questa casa dev’essere la prima casa di residenza e soprattutto non dev’essere inserita in una delle categorie considerate di lusso.

Le categorie in questione sono quella A1, A8 e A9. Queste categorie si riferiscono a case di tipo signorile, ville e castelli. Queste categorie non possono rientrare nelle agevolazioni sopra citate e quindi tanto meno nei fondi di garanzia.

Conclusioni

Siamo giunti ormai alle conclusioni. In questo articolo, infatti abbiamo capito quali sono le agevolazioni per le giovani coppie che stanno pensando di acquistare la loro prima casa.

Come abbiamo potuto notare il finanziamento con le agevolazioni è possibile richiedere solo se non si sono ancora compiuti 35 anni oppure si è un monogenitore con a carico uno o più figli minori.

Una volta richiesto il finanziamento è possibile avere un tasso agevolato, quindi molto più basso di quello che solitamente viene proposto per un finanziamento normale.

Che sia un finanziamento o un mutuo le agevolazioni sono le medesime. Ovviamente avere queste agevolazioni in termine di mutuo rende il finanziamento molto più semplice da pagare e da gestire nel corso dei mesi.

Una cosa importante è che non è necessario avere un contratto a tempo indeterminato ma, basta anche un contratto a tempo determinato per richiedere il nostro finanziamento con le agevolazioni per under 35.

Perciò, se siete una giovane coppia o dei single under 35 che hanno voglia di vivere da soli questo è il momento giusto per farlo. Osate e costruite la casa dei vostri sogni, ai soldi ci pensa un buon finanziamento creato ad hoc per voi.